In questo articolo si parla di un tema delicato, ovvero l’ipotesi di abusi sessuali sul minore in ambito scolastico e di quali responsabilità possa avere la Pubblica Amministrazione.

Quali tutele civili possono essere applicate?

Ci viene in aiuto una recente ed interessante pronuncia emessa dal Tribunale di Brescia per un caso seguito dallo scrivente studio legale.

Nel caso di specie un minore, che frequentava una scuola dell’infanzia pubblica, subiva da un dipendente scolastico delle violenze sessuali. Il dipendente dell’istituto scolastico veniva sottoposto, tra l’altro, a processo penale con sentenza di condanna che veniva confermata in tutti e tre i gradi di giudizio.

La causa civile di risarcimento del danno veniva quindi instaurata dai genitori del minore in proprio e quali esercenti la responsabilità genitoriale sul figlio.

Con la pronuncia sopra richiamata, il Tribunale di Brescia, sezione civile, ha riconosciuto una responsabilità indiretta della Pubblica Amministrazione per il fatto commesso dal suo dipendente condannando in solido perciò sia la P.A. che il dipendente al risarcimento del danno patito da parte del minore.

Tale pronuncia richiamava una recente sentenza a Sezioni Unite della Cassazione del 2019 in tema di responsabilità indiretta per fatto altrui.

Contattaci per avere
maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.