Amministrazione di Sostegno, Tutela, Curatela,

Viene assistito il cliente nelle pratiche attinenti alla nomina di un Amministratore di Sostegno, di un Tutore o di un Curatore nonché nei casi di Interdizione e Inabilitazione. Per quel che è di utilità si fa presente che è possibile richiedere la nomina di un Amministratore di Sostegno quando si vuole tutelare una persona che, a causa di un’infermità o di una menomazione fisica o psichica, quest’ultima si trovi nell’impossibilità, anche parziale o temporanea, di provvedere ai propri interessi. Tale figura, si affianca ai più rigidi istituti tradizionali (interdizione e inabilitazione). In concreto, la misura è stata disposta in favore di un’ampia categoria di beneficiari, tra i quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • persone affette da infermità mentali e menomazioni psichiche:patologie psichiatriche, ritardo mentale, sindrome di down, autismo, malattia di Alzheimer, demenze, abuso di sostanze stupefacenti e alcoldipendenza; ma, anche, prodigalità, shopping compulsivo, ludopatia (talvolta anche in assenza di una specifica patologia (Cass. Civ., 07/03/2018, n. 5492).

  • persone affetta da infermità fisiche: ictus, malattie degenerative o in fase terminale, handicap fisici e motori, condizioni di coma e stato vegetativo, patologie tumorali.

Hai bisogno di aiuto? Contattami

info@avvocatomascitti.it

+39 333 643 8044

+39 333 643 8044