Separazione e divorzio

LA SEPARAZIONE La separazione dei coniugi  è un istituto giuridico italiano regolamentato dal codice civile (artt. 150 e ss.), dal codice di procedura civile e da una serie di norme speciali.  Con la separazione la coppia non pone fine al matrimonio, ma ne sospende gli effetti,  cessano i doveri di coabitazione e di fedeltà; può sfociare nella fine […]

Abusi sessuali sul minore in ambito scolastico; risponde la pubblica amministrazione ?

In questo articolo si parla di un tema delicato, ovvero l’ipotesi di abusi sessuali sul minore in ambito scolastico e di quali responsabilità possa avere la Pubblica Amministrazione. Quali tutele civili possono essere applicate? Ci viene in aiuto una recente ed interessante pronuncia emessa dal Tribunale di Brescia per un caso seguito dallo scrivente studio […]

Le fatture inviate dal gestore di luce e/o gas – dopo che l’utente ha inviato regolare disdetta – sono dovute? E’ possibile difendersi in qualche modo ?

La vicenda seguita dallo studio legale, nasceva nel dicembre 2006 quando il titolare di una utenza inviava a mezzo fax al gestore la richiesta di disdetta dell’utenza medesima. La stessa era infatti strettamente collegata ad una ditta individuale che il suo titolare cancellava dal Registro delle Imprese nel gennaio 2007. Dopo qualche mese, l’ex titolare […]

Il paziente che lamenta una “malpractice” medica cosa deve dimostrare in giudizio?

Secondo un principio, ormai in consolidamento, qualora venga fatta valere la responsabilità contrattuale della struttura sanitaria, la prova del nesso di causalità (anche tramite presunzioni) tra il danno patito dal paziente – e cioè l’insorgenza di nuove patologie o l’aggravamento della patologia già in atto- e l’inadempimento del medico , è riservato al paziente. Al […]

Conflitto tra ex coniugi sulla gestione e affidamento dei figli, quando è possibile domandare l’affido c.d. “super esclusivo” ?

Nella Giurisprudenza recente della Corte di Cassazione è costante l’orientamento secondo cui l’affidamento condiviso dei figli minori ad entrambi i genitori costituisca il regime ordinario di affidamento, il quale non è di per sé impedito dall’esistenza di una conflittualità tra i coniugi che spesso connota i procedimenti di separazione e divorzio, tranne quando tale regime […]

Il Consenso Informato su di un modulo prestampato esclude la responsabilità del medico e/o della struttura sanitaria?

A norma dell’art. 32, 2^ comma Cost., la sottoposizione di un soggetto a un trattamento sanitario o chirurgico non può, di regola, prescindere dal suo consenso informato. Il principio del consenso informato, che sta alla base del rapporto medico-paziente, costituisce legittimazione e fondamento del trattamento sanitario: senza il consenso informato l’intervento del medico è illecito […]